Auto per neopatentati

Guida quella giusta per te

Patente fresca di stampa e un mondo da scoprire. La prima compagna di viaggio di un neopatentato dovrà rispettare tutte le limitazioni previste dall’articolo 117 del Codice della Strada. Conosci già tutte le caratteristiche che deve avere l’auto di un neopatentato? Ecco una breve guida per scoprire:

- quali sono i limiti per neopatentati rispetto al rapporto potenza/peso dell’auto;
- qual è la potenza massima del veicolo che i neopatentati sono autorizzati a guidare;
- quale auto è più adatta tra quelle presenti all’interno della gamma Fiat.

La guida ti regala un quadro completo sulle principali regole che deve rispettare un neopatentato quando si appresta all’acquisto della sua prima auto. Inoltre ti spiega in che modo, le motorizzazioni offerte da FIAT, rispettano i limiti imposti per legge.

La gamma FIAT presenta soluzioni che sono allo stesso tempo perfette per neopatentati e ideali per accompagnare ovunque anche chi non ha più 18 anni.

Quali sono le caratteristiche delle auto per neopatentati?

Per l’articolo 117 del Codice della Strada, chi ha conseguito la patente B da meno di tre anni è da considerarsi neopatentato. Le limitazioni di kW e potenza, però, valgono solo per il primo anno.

Lo scopo principale della normativa è quello di evitare che i neopatentati guidino auto troppo potenti rispetto alla loro esperienza di guida. Il Codice della Strada definisce nel dettaglio quale deve essere il rapporto tra potenza e peso del veicolo e quale deve essere il limite massimo di potenza espresso in kilowatt/cavalli:

- Il limite per i neopatentati sia di 55 kW/t

- Il veicolo non superi i 95 cavalli (cioè 70 kilowatt)

I neopiloti che non rispettano la normativa rischiano sanzioni che vanno dalla multa al ritiro della patente. Per rispondere all’esigenza di chi ha da poco preso la patente e vuole spingersi alla scoperta di strade nuove, Fiat offre auto con diverse motorizzazioni che rispettano i limiti di potenza e di potenza/tara.

Normative neopatentati: limiti e sanzioni

L’articolo 117 del Codice Stradale, oltre a definire che tipo di auto può guidare un neopatentato, espone altri limiti che, chi è fresco di patente, deve far attenzione a non superare.

- Limite di velocità: i neopatentati devono percorrere l’autostrada ad una velocità massima di 100 Km/h e le strade extraurbane principali ad una velocità massima di 90 Km/h. Il neopatentato che rispetta queste semplici regole guiderà indisturbato verso le sue destinazioni e non rischierà multe, decurtazione dei punti e ritiro della patente.

- Tasso alcolemico: un neopatentato che vuole mettersi alla guida, deve essere sicuro di non aver assunto alcolici, nemmeno in piccole dosi. I limiti sono molto rigidi e il rischio è alto: multa, decurtazione dei punti (minimo 5) e ritiro della patente.

Se un neopatentato viene fermato alla guida di un’auto che non rispetta i limiti di potenza imposti, rischia sanzioni che vanno dalla multa al ritiro della patente da 2 a 8 mesi.Per evitare di cadere in sanzioni di questo genere, ti basta verificare se l’auto risponde positivamente ai limiti imposti dalla legge: vai sul Portale dell’Automobilista e inserisci la targa del veicolo. Al momento, non sono previste modifiche all’articolo 117 del CdS.

Scopri la gamma per neopatentati

Fiat è da sempre al fianco di chi ama vivere le strade in perfetta comodità e ancor di più di chi si è spostato da poco dal sedile del passeggero a quello del guidatore. Per questo ha pensato a diverse configurazioni che, allo stesso tempo, rispettino, sia i limiti di kW, cv e tara imposti per i neopatentati, sia le esigenze di chi è già un guidatore esperto.

La vasta gamma di modelli è capace di rispondere alle necessità più svariate.
500 e Panda: iconiche, perfette per chi cerca un’auto maneggevole e comoda da guidare in città.
500L500X e Tipo: ideali per chi preferisce un’auto spaziosa e confortevole. Tutte allestibili con motori che permettono ai neopatentati di scegliere l’auto più adatta al loro stile.

Tra le varie motorizzazioni: il motore 1.2 benzina da 69 cv e il nuovissimo ed ecologico motore ibrido 1.0 da 70 cv; entrambi disponibili per 500 e Panda e in linea con le normative del CdS. Come il diesel 1.3 Multijet disponibile per 500L500XTipo o il 1.4 benzina con 95 cv disponibile su Tipo e 500L.

Fiat 500L, Fiat 500X e Fiat Tipo sono adatte ai neopatentati nella versione 1.3 Multijet con 95 CV.